Iscriversi

Leggere con attenzione
REQUISITI PER L'ACCESSO

Per essere ammessi al corso di laurea magistrale in DUMCI occorre:

  1. essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo.

1a) In particolare, possono accedere al Corso di LM in DUMCI i laureati provenienti dalle seguenti classi, di qualsiasi Università italiana:

- D.M. 270/04:
• CLASSE L05 Lauree in Filosofia
• CLASSE L11 Lauree in Lingue e Culture Moderne
• CLASSE L19 Lauree in Scienze dell'Educazione e della Formazione
• CLASSE L20 Lauree in Scienze della Comunicazione
• CLASSE L14 Lauree in Scienze dei Servizi Giuridici
• CLASSE L16 Lauree in Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione
• CLASSE L18 Lauree in Scienze dell'Economia e della Gestione Aziendale
• CLASSE L33 Lauree in Scienze Economiche
• CLASSE L36 Lauree in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali
• CLASSE L37 Lauree in Scienze Sociali per la Cooperazione, lo Sviluppo e la Pace

Sono inoltre ammessi:
- i laureati delle classi di laurea di cui al DM 509/1999 secondo l'equiparazione con le classi D.M. 270/04 sopra elencate, stabilita dal decreto interministeriale del 9 luglio 2009: 29, 11, 18, 14, 2, 19, 17, 28, 15, 35. 

1.b) I laureati in altre classi dovranno avere acquisito un adeguato numero di crediti in determinati settori scientifico-disciplinari, come specificato nel regolamento didattico del corso di studio.

1.c) per i candidati in possesso di un titolo italiano con ordinamento diverso da quelli disciplinati dal DM 509/99 o dal DM 270/2004 o in possesso di un titolo conseguito all'estero, la verifica del possesso dei requisiti curriculari sarà svolta dalla commissione di ammissione.

2. Tra i requisiti curriculari è inoltre prevista la conoscenza a livello almeno B1 di una lingua europea diversa dall'italiano.
 

Lo studente deve essere in possesso dei requisiti curriculari prima della verifica dell'adeguatezza della personale preparazione, che verrà accertata da apposita commissione nominata dal Consiglio del Corso di Studio secondo le modalità indicate nel regolamento didattico del corso di studio.

REQUISITI CURRICULARI E VERIFICA DELLA PREPARAZIONE PERSONALE

Si segnala che per l'ammissione al corso per l'a.a. 2021/2022 sono stati confermati i requisiti curriculari tuttavia si è provveduto ad aggiornare i criteri per la verifica dell’adeguatezza della preparazione personale come di seguito specificato:

Per i laureati provenienti da classi di laurea non comprese tra quelle indicate nei Requisiti per l'accesso (quadro A3a - SUA-CdS), l'ammissione al corso di LM in Diritti umani, migrazioni e cooperazione internazionale è subordinata al possesso dei requisiti espressi in termini di specifici CFU nei seguenti SSD, in alternativa, in base alle COMBINAZIONI A e B:

COMBINAZIONE A

- almeno 5 cfu in uno o più SSD compresi tra
IUS/01 Diritto privato
IUS/07 Diritto del lavoro
IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico
IUS/10 Diritto amministrativo
IUS/13 Diritto internazionale
IUS/14 Diritto dell'unione europea
IUS/21 Diritto pubblico comparato
IUS/05 Diritto dell'economia
IUS/08 Diritto costituzionale
IUS/17 Diritto penale
IUS/19 Storia del diritto medievale e moderno
IUS/20 Filosofia del diritto

- almeno 5 cfu in uno o più SSD compresi tra
SECS-P/01 Economia politica
SECS-P/02 Politica economica
SECS-P/03 Scienza delle finanze
SECS-P/06 Economia applicata
SECS-P/07 Economia aziendale
SECS-P/08 Economia e gestione delle imprese
SECS-P/10 Organizzazione aziendale
SECS-P/11 Economia degli intermediari finanziari
SECS-S/01 Statistica
SECS-S/03 Statistica economica
SECS-S/05 Statistica sociale
SECS-S/04 Demografia

- Almeno 20 cfu in uno o più SSD compresi tra
L-LIN/02 DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE
L-LIN/04 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE
L-LIN/07 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA
L-LIN/09 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUE PORTOGHESE E BRASILIANA
L-LIN/12 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE
L-LIN/14 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCA

L-OR/10 Storia dei paesi islamici
M-DEA/01 Discipline demoetnoantropologiche
M-GGR/01 Geografia
M-GGR/02 Geografia economico-politica
M-STO/02 STORIA MODERNA
M-STO/04 Storia contemporanea
M-STO/06 - Storia delle religioni
SECS-P/12 Storia economica
SPS/01 - Filosofia politica
SPS/07 - Sociologia generale
SPS/08 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi
SPS/09 - Sociologia dei processi economici e del lavoro
SPS/10 - Sociologia dell'ambiente e del territorio
SPS/11 - Sociologia dei fenomeni politici
SPS/12 - Sociologia giuridica, della devianza e mutamento sociale

SPS/05 Storia e istituzioni delle Americhe
SPS/13 Storia e istituzioni dell'Africa
SPS/14 Storia e istituzioni dell'Asia
M-FIL/03 - Filosofia morale
M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi
M-PED/01 - Pedagogia generale e sociale
M-PED/02 - Storia della pedagogia
M-PED/03 - Didattica e pedagogia speciale

COMBINAZIONE B
- Almeno 30 cfu in uno o più SSD compresi tra
L-LIN/02 DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE
L-LIN/04 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE
L-LIN/07 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA
L-LIN/09 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUE PORTOGHESE E BRASILIANA
L-LIN/12 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE
L-LIN/14 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCA

L-OR/10 Storia dei paesi islamici
M-DEA/01 Discipline demo-etnoantropologiche
M-GGR/01 Geografia
M-GGR/02 Geografia economico-politica
M-STO/02 STORIA MODERNA
M-STO/04 Storia contemporanea
M-STO/06 - Storia delle religioni
SECS-P/12 Storia economica
SPS/01 - Filosofia politica
SPS/03 - Storia delle istituzioni politiche
SPS/07 - Sociologia generale
SPS/08 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi
SPS/09 - Sociologia dei processi economici e del lavoro
SPS/10 - Sociologia dell'ambiente e del territorio
SPS/11 - Sociologia dei fenomeni politici
SPS/12 - Sociologia giuridica, della devianza e mutamento sociale

SPS/05 - Storia e istituzioni delle Americhe
SPS/13 - Storia e istituzioni dell'Africa
SPS/14 - Storia e istituzioni dell'Asia
M-FIL/03 - Filosofia morale
M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi
M-PED/01 - Pedagogia generale e sociale
M-PED/02 - Storia della pedagogia
M-PED/03 - Didattica e pedagogia speciale

IUS/01- Diritto privato
IUS/05 - Diritto dell'economia
IUS/07 - Diritto del lavoro
IUS/08 - Diritto costituzionale
IUS/09 - Istituzioni di diritto pubblico
IUS/10 - Diritto amministrativo
IUS/13 - Diritto internazionale
IUS/14 - Diritto dell'unione europea
IUS/17 - Diritto penale
IUS/18 - Diritto romano e diritti dell’antichità
IUS/19 - Storia del diritto medievale e moderno
IUS/20 - Filosofia del diritto
IUS/21 - Diritto pubblico comparato

M-PSI/01 - Psicologia generale
M-PSI/02 - Psicobiologia e psicologia fisiologica
M-PSI/03 - Psicometria
M-PSI/04 - Psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione
M-PSI/05 - Psicologia sociale
M-PSI/06 - Psicologia del lavoro e delle organizzazioni
M-PSI/07 - Psicologia dinamica
M-PSI/08 - Psicologia clinica

M-STO/05 - Storia della scienza e delle tecniche
M-FIL/06 - Storia della filosofia

La verifica dell’adeguatezza della preparazione personale è obbligatoria, successiva e non sostitutiva della verifica dei requisiti curricolari di cui sopra.
In caso di mancato possesso di tali requisiti gli studenti non sono ammessi alla fase di verifica della preparazione personale e dovranno iscriversi a corsi singoli del percorso triennale per integrare i requisiti mancanti in vista dell’ammissione nell’anno accademico successivo.

Contemporaneamente potranno iscriversi a corsi singoli e sostenere esami di DUMCI previa acquisizione della frequenza: tali esami potranno poi essere riconosciuti ai fini dell'abbreviazione del percorso di studi. Non è prevista l’assegnazione di debiti formativi od obblighi formativi aggiuntivi (OFA).

La verifica dell’adeguatezza della preparazione personale è svolta tramite il sostenimento di un colloquio individuale.

Sono esonerati dal sostenimento del colloquio gli studenti:
- già in possesso di titolo triennale e con una media ponderata dei voti degli esami sostenuti nella carriera pregressa non inferiore a 26/30;

- che non hanno conseguito il titolo di studio triennale alla data di scadenza per la pre-iscrizione (e sono quindi pre-iscritti 'con riserva’ sulla base della clausola sospensiva definita dal Senato Accademico) con una media ponderata dei voti degli esami fino ad allora sostenuti nel ciclo di studi precedente non inferiore a 26/30.

Qualora la media ponderata dei voti sia inferiore alle soglie indicate qui sopra, l’ammissione è subordinata al superamento di un colloquio individuale che può svolgersi (anche in modalità telematica) in lingua italiana o (su richiesta dei candidati) in lingua inglese.
Il colloquio è volto ad accertare il possesso dell'adeguata preparazione personale nei seguenti ambiti: giuridico-economico, storico-geografico, linguistico, socio-politologico e si svolgerà con una commissione ad hoc formata da docenti del corso di laurea magistrale.

Le date e gli orari del colloquio sono pubblicati sul sito web del corso di laurea.

L'adeguatezza della preparazione personale si ritiene automaticamente verificata per gli studenti in trasferimento da altro corso di laurea della classe LM-81.